lunedì 3 febbraio 2014

MEZZA TROFEO LOLLI - 2/2/2014 ...



 FINALE ANCORA IN PIENA SPINTA,  CON PASSO VOLANTE PERFETTO...
Dopo esattamente 12 anni  sono tornato a Zola Predosa, per correre  la mezza maratona del trofeo  Lolli auto.  Allora erano meno di due anni che calzavo le scarpe da running,  ma nonostante ciò feci il mio record (che dura tuttora). oggi mi accontenterei di scendere sotto 1h 30’,ma non sarà cosi facile, infatti gli anni passano, la schiena scricchiola, le gambe spesso si rifiutano di accelerare. Per l’occasione mi faccio ospitare nella tenda di Alessio Guidi, che già alle 6,30 era arrivato in loco per montarla, scoprendo che i pensionati sono molto più veloci di lui e gli avevano già occupato tutti i posti in prima fila…  Alessio, devi  darti più da fare … la tenda va montata al sabato sera.  Devo dire che oltre allo spirito sportivo, nella tenda c’era anche altro spirito,non quello alcolico per carità, ma spirito di festa ,di allegria della serie “ragazzi divertiamoci!” . infatti tra uno che si spalma la crema, l’altro che si infila i calzettoni, quello che si spoglia  ( ma non era un bel vedere ) ecc…  è apparso per incanto uno armato di chitarrina, come d’incanto sbuca un foglio e via tutti a cantare …. Siamo tutti qui nella tenda di Alessio(”…è la banana,è la banana …” ecc. ecc. e chi si ricorda tutte le parole in quella baraonda) e tra me e me ho pensato :ma dove sono capitato !  comunque tra una cantatina, alcune foto, i  vari preparativi  arriva il momento di partire. Partenza un po’ veloce per le mie possibilità, ma provo ad accodarmi ad Alessio e Castelli fino all’undicesimo km, poi decido che è meglio rallentare  (decisione saggia da cinquantenne) cosi sono riuscito a finire la mia corsa senza troppi guai. Non ho raggiunto il mio obiettivo, ma una volta ristorato e dopo il ritiro del pacco gara, ho raggiunto di nuovo la tenda, dove dopo poco è ricominciata la preparazione per il festival di Sanremo,  con chitarrina voci bianche (un po’ stonate e affaticate) e come voce solista  Manuela Cremonini  che cantava a squarcia gola,tutti ospiti di Alessio (“è la banana ,è la banana …”uffa, ancora!)   Devo dire che prendere parte alle corse cosi, è un vero piacere… NO STRESS,  NO ANSIE  DA PRESTAZIONE,  NO RIVALITA SUL CAMPO.  ALESSSSSIOOO… preparati, perché presto chiederò ancora ospitalità nella tua tenda, perché la voglia di divertirsi non manca mai. E visto che non c’è nemmeno rivalità …. la prossima volta ti stronco in gara (forse).

1 commento: